SERVIZI PER LE STRUTTURE SANITARIE

Servizi per le dimissioni protette ospedaliere:

Dimissioni protette ospedaliere

I servizi progettati e realizzati per gestire le “dimissioni protette ospedaliere” sono indirizzati alle strutture sanitarie (ospedali, singole divisioni ospedaliere, case di cura) che intendono dimettere in anticipo i loro pazienti degenti affetti da patologie croniche (quali scompenso cardiaco, diabete, broncopneumopatie etc.).

Per la realizzazione delle attività di dimissione protetta, HTN mette a disposizione della struttura sanitaria una dotazione software e di servizi strutturata come segue:

1. Postazione di Telemedicina

La postazione telematica presente nella struttura sanitaria deve prevedere come minimo:

  • PC con processore Pentium 128Mb di memoria RAM (o superiore)
  • CD ROM
  • Scheda LAN 10/100 on board
  • Windows 2000 professional, Xp professional, Vista (o superiori)
  • Microsoft Word
  • Stampante laser.

La connessione al data center di HTN deve essere garantita in modalità banda larga.

L’allestimento della postazione remota di telemedicina prevede la configurazione dei software necessari per l’accesso da parte della struttura sanitaria alla SmartTelemedicine Platform di HTN.

In particolare sono previste:

  • licenze “on site” software di scheda sanitaria per tutti i pazienti arruolati
  • diritto all’accesso ed elaborazione dei dati sensibili sanitari proprietari.

Per ciascuna postazione HTN garantisce le seguenti attività di set-up:

  • configurazione della postazione telematica presso la struttura sanitaria da parte di tecnico specializzato
  • roll-out della connessione remota con il Centro Servizi HTN di Brescia
  • creazione, presso il CED HTN, di una partizione di disco rigido per la configurazione del database dedicato all’attività della struttura sanitaria
  • test del sistema
  • formazione per il personale medico/infermieristico che dovrà utilizzare la postazione.

2. Flusso Gestionale operativo del servizio:

  • il medico responsabile della struttura sanitaria segnala al Centro Servizi di HTN il nominativo, previo consenso informato, e il relativo piano di follow-up del paziente in dimissione protetta
  • il Centro Servizi genera il dossier sanitario personale
  • il paziente viene inviato al domicilio, di volta in volta, con gli apparati di telemedicina adatti a monitorare la sua situazione clinica
  • il flusso di lavoro prevede contatti programmati da parte della struttura sanitariaverso il paziente e contatti occasionali da parte del paziente verso la struttura sanitaria ogniqualvolta avverta sintomi o malesseri
  • per i contatti programmati, il Centro Servizi, seguendo le date del follow-up impostato dalla struttura sanitaria, provvede a chiamare il paziente, ad attivare l’eventuale ricezione dei segnali biologici e a renderli immediatamente disponibili all’infermiere tutor della struttura sanitaria
  • l’infermiere tutor della struttura sanitaria, in comunicazione con il paziente durante il contatto programmato, aggiorna il dossier sanitario personale con il piano d’intervento e l’agenda del personale medico
  • al termine del periodo di telesorveglianza HTN provvede ad avvertire il responsabile sanitario e a chiudere il dossier sanitario personale
  • HTN gestisce on line le strumentazioni di telemedicina
  • HTN trasmette periodicamente alla struttura sanitaria interessata la rendicontazione delle attività
  • in ogni momento il dossier sanitario personale è reso disponibile via browser o terminal server agli utenti dotati delle opportune credenziali (il sistema informatico gestisce login, profilazione utenti, gestione autorizzazioni e back-up dati).

Per tutti i contatti occasionali al di fuori delle fasce orarie di attività delle strutture sanitarie (o di back-up notturno-festivo o in caso di mancata risposta entro cinque minuti) il Centro Servizi interviene comunque con il proprio personale (infermiere/medico specialista) aggiornando il dossier sanitario personale e comunicando successivamente al responsabile dell’unità sanitaria di riferimento le azioni intraprese.

3. Modello organizzativo:

La struttura sanitaria e i pazienti possono effettuare un numero illimitato di chiamate al Centro Servizi HTN.

Il Call center è attivo H 24/365 gg, con risposta online.

Tutto il personale professionale HTN (medici specialisti e infermieri):

  • è connesso always on (VPN) in telelavoro
  • ha un’esperienza consolidata in ambito specialistico specifico presso strutture sanitarie d’eccellenza
  • frequenta corsi periodici di formazione e aggiornamento rispetto alle principali linee-guida delle varie patologie.

Tutte le conversazioni che transitano dal Centro Servizi HTN di Brescia vengono registrate.

HTN garantisce il pieno rispetto della normativa sui dati personali sensibili ai sensi del D.Lgs. 193/2003.

Questi servizi consentono alle Strutture Sanitarie di attivare in tempi brevi e “chiavi in mano” un servizio di Telemedicina presso la Divisione Ospedaliera prescelta, evitando costosi investimenti strutturali.

VideoWeb »
Saturimetro iHealth »
Saturimetro Nonin »
Bilancia iHealth »
Activity Tracker iHealth »